U14 non si ferma più! ampia vittoria sul campo del Bergamo.

PIC_1150

Uno tsunami biancorosso si é abbattuto ieri su Bergamo!

Commento sopra le righe? Forse, ma se pensiamo alle difficoltá di inizio stagione, possiamo anche farcelo stare.

I ragazzi in biancorosso hanno realizzato 12 mete e trasformate 6, subendo 3 mete (due delle quali trasformate).

Sono queste 3 mete prese che gli hanno fatto prendere una ramanzina dagli allenatori Trentin e Casati, in quanto dovute alla rilassatezza che si sono concessi i giocatori dopo uno strepitoso inizio gara dove portatore di palla, sostegni, gioco al largo e difesa erano pressoché perfetti.

Questo insegna che nello sport niente deve essere dato per scontato fino alla fine.

Ci sta, peró, che alla fine di questa prima fase, con il risultato ampiamente a favore ci sia stato un calo.

Ma i ragazzi stanno lavorando bene, hanno piú voglia e stanno imparando gli insegnamenti degli allenatori.

I convocati vogliono essere tutti sempre in campo e il gruppo si sta consolidando bene.

Il risultato non é mai stato in discussione, nemmeno nei minuti di defaiance di fine primo tempo, con le mete di Raul, Gigi, Tiziano, Andrea, Davide e mi scuso se non ho inserito tutti.

Bene Ongaro, che come mediano di mischia conferma le buone cose fatte domenica scorsa contro Cernusco.

Bene Montagna, come estremo che non ha avuto difficolta a inserirsi tra i centri come opzione d’attacco.

Bene Barravecchia, che in mezzo al campo si é fatto sentire, eccome.

Bene il nostro “grillotalpa” Locati alla caccia di ogni pallone in ogni ruck di ogni partita.

Bene Marini, che dopo 15 giorni lontano dal campo per malattia, é tornato con tanta voglia di giocare.

Bene Pastore e Di Benedetto, nuovi entrati nella squadra che non si sottraggono alla lotta in partita.

Bene Gilardi, che ha iniziato quest’anno a giocare a rugby ed ha acquisito un’ottima sicurezza in campo.

Bene la prima linea, Indraccolo, Sozzani e Comi che hanno dato soliditá alla squadra nei punti d’incontro.

Bene Tiziano, che come 10 sta prendendo sempre piú sicurezza nonostante sia stato lontano dal campo anche lui per malattia qualche settimana.

Bene Toffoli, che non si sottrae ai suoi compiti in campo, da ala come da 10 quando serve.

Bene Schirone, che sta trovando sicurezza nei placcaggi e in campo.

Bene Luigi, che finalmente ha capito le potenzialitá del suo fisico e lo fa valere in campo.

Bene Castaldo e Raul, capitano, che sono diventati dei punti fermi della squadra e stanno contribuendo alla formazione di questo gruppo, oltre ad essere sempre presenti in partita.

Aspettando gli infortunati Ercoli, Zanchi e Tralli (forza ragazzi siamo con voi!), lanciamo un appello: é un gran bel gruppo e c’e un solo modo per farvi parte, dare il meglio di sé in allenamento e in partita. Si puó fare, per tutti.

8 partite disputate, 4 vinte e 4 perse, ma solo una partita, quella col Varese, dove siamo stati veramente in difficoltá.

Continuate cosí, l’anno é ancora lungo e pieno di difficoltá, ma se si da sostegno a chi ne ha bisogno e si tiene cervello acceso e gambe che spingono sará solo un piacere scendere in campo.

Grazie ragazzi per questa prima parte di stagione.

Bergamo 19 – Monza 72