Domenica 26 gennaio, Marco Pastonesi presenta il libro “La leggenda di Maci”

locandina ALTADomenica 26 gennaio (ore 16.30), ASD Rugby Monza 1949 ospita
Marco Pastonesi per la presentazione della nuova edizione del volume
“LA LEGGENDA DI MACI. Vita, morte e miracoli di Battaglini, il maciste del rugby”
Un’occasione non solo per riaffermare i valori più autentici dello sport, ma anche per richiamare
alle memoria e rappresentare alle nuove generazioni uno spaccato della storia d’Italia.
Domenica 26 gennaio, alle ore 16.30, presso la sede della ASD Rugby Monza 1949 – Campo Chiolo, Via
Rosmini, 71 – Marco Pastonesi, storica firma della Gazzetta dello Sport, presenta la nuova edizione del
volume “LA LEGGENDA DI MACI. Vita, morte e miracoli di Battaglini, il maciste del rugby”.
Il volume, una vera “chicca”, un’autentica perla non solo per gli estimatori del genere, torna in una versione
rivista e aggiornata curata da OnRugby.it (il primo sito italiano interamente dedicato alla palla ovale), grazie
alla collaborazione stretta con La Libreria dello Sport.
“LA LEGGENDA DI MACI” (168 pagine, € 11,90) distribuito in tutte le librerie a partire da metà febbraio,
sarà disponibile in anteprima in occasione della presentazione.
Un libro per chi ama il rugby e per chi ama lo sport in generale, ma anche per tutti gli altri, perché questo
libro non parla solo di rugby e non parla solo di sport.
È la storia di un uomo formidabile, delle sue imprese e dei suoi compagni, ma è anche la storia del suo
tempo, il secondo dopoguerra, e della sua terra, il Polesine. È la fotografia di un’epoca e di un mondo che, a
guardarli dopo tanti anni, sorridi e ti commuovi. È il racconto di un modo di affrontare la vita e di vivere lo
sport che, anche se non li hai conosciuti, li rimpiangi e vorresti tornare indietro.
Questo libro è una fiaba, è un’allegoria, raccontata con il garbo, l’ironia scanzonata e la poesia di una delle
più belle penne del giornalismo sportivo italiano.
“LA LEGGENDA DI MACI” è un libro per tutti che si legge d’un fiato.
La sua riproposizione è un’occasione importante non solo per riaffermare i valori più autentici dello sport,
ma anche per richiamare alle memoria e rappresentare alle nuove generazioni uno spaccato della storia
d’Italia.
La presentazione, aperta a tutti, avrà luogo nella club house a conclusione del match valido per il
Campionato Italiano di Serie A Femminile fra ASD Rugby Monza 1949 e Benetton Treviso.
Maci Battaglini, all’anagrafe Mario, nasceva il 20 ottobre 1919 a San Bortolo, Rovigo, quarto di sei fratelli.
Era grande e grosso, di ossa e muscoli, ma anche di anima e cuore. Era terza centro, seconda linea, anche
pilone o apertura, all’occorrenza. Era il calciatore, era il capitano, era l’allenatore in campo, fuori campo,
dietro la rete, al bar, perfino a scuola dove faceva il bidello. Era un visionario e un missionario. Era marito e
padre, era leggenda e mito.
E tutti già sapevano che uno così grande e grosso, di ossa e muscoli, ma anche di anima e cuore, non ci
sarebbe mai più stato.
Per informazioni:
Segreteria ASD Rugby Monza 1949: segreteria@rugbymonza.com / 393.9580314