Seniores GBR: Al Grande Brianza basta un tempo per regolare Como

Sono bastati i primi 40 minuti per archiviare con successo la pratica Como, battuta 33 a 3, e conquistare altri 5 fondamentali punti in classifica.

La formazione brianzola riesce quindi a iniziare bene il cammino verso  l’obiettivo postosi per questo finale di stagione, ovvero conquistare il bottino pieno in tutte le 4 gare rimanenti così da tenere a debita distanza le inseguitrici Rho e Lainate, lontane 9 punti, e mantenere il secondo posto.

La partita sembra iniziare bene per i padroni di casa che nonostante lo svantaggio iniziale per il primo ed unico piazzato comasco reagiscono immediatamente andando a segnare con i fratelli Quercia.

Infatti la coppia di fratelli mette subito in chiaro chi comanda al Chiolo di Monza e in meno di 10 minuti vanno entrambi a segno, grazie a delle ottime iniziative dell’intero pacchetto di mischia. Le due mete riportano davanti il GBR che con i punti al piede di Maciste Dodi, oggi anche capitano, portano il punteggio sul 14 a 3.

A questo punto il pallino è totalmente in mano al GBR che in rapida successione chiude virtualmente il match grazie alle iniziative della coppia di mediani, Camillo Selvagno e Angelo Spada, ce segnano rispettivamente la terza e la quarta meta assicurando così il punto di bonus offensivo.

Nel finale di tempo arriva poi la quinta marcatura pesante di giornata messa a segno da Lorenzo “Lollo” Villa in seguito ad una fantastica sgroppata sull’out di destra. Dodi non centra la trasformazione di quest’ultima lasciando il punteggio sul 33 a 3.

Nella ripresa parte la girandola dei cambi per i padroni di casa che fanno esordire ben 3 giovani speranze per far rifiatare i senatori della squadra.

Purtroppo però forse un calo di concentrazione o la convinzione di aver già vinto macchia il secondo tempo brianzolo, giocato con sufficienza e senza la giusta aggressività, concluso sullo 0 a 0 e senza ulteriori emozioni.

Il match si chiude sul 33 a 3 per il Grande Brianza che festeggia  i 5 punti in classifica ma che dovrà anche farsi un esame affinchè non si ripeta più il calo di concentrazione della ripresa.

Marcatori:

Mete: Pasquale Quercia, Aldo Quercia, Camillo Selvagno, Angelo Spada, Lorenzo Villa

Trasformazioni: Riccardo Dodi 4

Formazione GBR: 15 Roberto Predolini, 14 Lorenzo Villa, 13 Riccardo Dodi, 12 Jacopo Sala, 11 Davide Dosi, 10 Camillo Selvagno, 9 Angelo Spada, 8 Francesco Brioschi, 7 Emanuele Perego, 6 Alessandro Gaudino, 5 Francesco Motta, 4 Davide Siever, 3 Aldo Quercia, 2 Pasquale Quercia, 1 Alessandro Samela.

A disposizione: 16 Stefano Scorzelli, 17 Dylan D’Ercole, 18 Ezio Paleari, 19 Alessandro Gallo, 20 Corrado Ripamonti, 21Enrico Pallotta, 22 Marcello Biffi