Serie C Lombardia: Gbr soffre ma nel finale batte 39 a 37 un Lainate mai domo

Serie C: Gbr soffre ma nel finale batte 39 a 37 un Lainate mai domo

 

Ci si aspettava una battaglia vera sul campo di Velate e le aspettative non sono state deluse.

 

Il match tra la seconda e la terza forza del campionato è stato a dir poco emozionante con un punteggio larghissimo, 39 a 37, che ha premiato all’ultimo minuto i padroni di casa capaci di non mollare fino alla fine e conquistare il piazzato decisivo a tempo ormai scaduto.

 

La partita è stata ricca di emozioni e di colpi di scena con capovolgimenti di fronte e di punteggio a raffica visto che entrambe le squadre hanno messo in campo tutta la voglia di attaccare e puntare al bottino grosso su ogni azione, una mentalità che ha certamente favorito lo spettacolo per i numerosi tifosi di ambo le parti.

 

Gli ampi spazi offerti dal terreno di gioco di Velate, uno dei più ampi dell’intera Lombardia, hanno permesso le scorribande dei trequarti di casa, che hanno messo a segno ben 6 mete nel percorso fino alla vittoria, di cui protagonista assoluto è stato Lollo Villa autore di un meritatissimo poker.

 

Certamente da registrare la difesa dei padroni di casa, davvero non performante nel corso degli 80 minuti, ed alcune scelte di gioco azzardate che hanno permesso agli ospiti di segnare alcune mete troppo facilmente, specialmente nel primo tempo, ma il dato incoraggiante per i leoni è la dimostrazione di carattere messa in campo fino al fischio finale quando sono con rabbia ed orgoglio riusciti a conquistare un piazzato sotto i pali che ha poi portato i 5 punti in classifica.

 

I leoni brianzoli hanno così messo matematicamente al sicuro il secondo posto in graduatoria, dietro alla capolista Bergamo ormai irraggiungibile, conquistando l’accesso alla C1 del prossimo anno, e mantenendo ancora viva la speranza di qualificarsi per i playoff in vista della Serie B in attesa dei risultati dell’ultima giornata.

 

Formazione: 15 Paolo Roncaglioni, 14 Riccardo Dodi, 13 Giacomo Biffi, 12 Jacopo Sala, 11 Lorenzo Villa, 10 Gionata Colombo, 9 Angelo Spada, 8 Daniele Amenta, 7 Davide Eralti, 6 Francesco Maconi, 5 Ezio Paleari, 4 Francesco Motta, 3 Pasquale Quercia, 2 Francesco Sanfilippo (cap), 1 Alessandro Samela

A disposizione: 16 Stefano Scorzelli, 17 Aldo Quercia, 18 Alessandro Abate, 19 Davide Siever, 20 Marcello Biffi, 21 Luca Frittoli, 22 Roberto Predolini

 

I marcatori:

 

Mete: Gionata Colombo, Stefano Scorzelli, Lorenzo Villa 4 / Trasf: Riccardo Dodi 2, Giacomo Biffi 1 / Puniz: Giacomo Biffi 1