Under 12, forza Luca tornerai più forte di prima !

sganzodi Ale Raddi

Eccoci quà un’altra stagione per la ns u12 sta per terminare.
Ieri hanno giocato al torneo di Colorno….Arrivati al campo nulla andava per il verso giusto: assonnati, malinconici, borbottosi…ogni scusa e li pronta per giustificare la loro prestazione. Arrivati al campo come sempre li mandiamo in spogliatoio a cambiarsi, dopo aver sbrigato le solite faccende di registrazione ecc, ecc, ritorniamo in spogliatoio e li capisco che non sarà una giornata come le altre…tutti seduti, pronti e in silenzio.
In quel momento ho capito che sarebbe stata una giornata diversa. E’ ora di scendere in campo, sono pochi…pochissimi per un torneo che dura tutto il giorno. Prima partita….meravigliosa noi allenatori rimaniamo stupefatti da quello che avviene in campo, ineccepibile sotto tutti i punti di vista (Monza-Parma2 6-0). Lunga pausa seconda partita…partiti mosci e poi grande lotta contro il famoso Treviso…e qui succede quello che non vorresti che succedesse mai, il ns leoncino SGANZO si fa male molto male, partita ferma …infermieri, medici…barella…”fortunatamente ” è solo un braccio. SGANZO è stato operato a Monza ieri e oggi sarà gia a casa.
Possiamo solo dirgli GRAZIE per aver lottato insieme ai suoi compagni fino a quando ha potuto…e soprattutto ci rivediamo a settembre sul campo da rugby. La partita riprende ancora lotta da leoni…alla fine il Treviso ha la meglio. La stanchezza e il caldo iniziano a farsi sentire..un altra pausa e poi giochiamo contro il Cus Milano fisicamente molto più prestante di noi…anche qui partiti mosci e poi scatta qualcosa e la lotta inizia…sono la maggior parte malandati ma non mollano anche se il Cus alla fine ha la meglio. Bene sarà arrivata l’ora del pranzo e invece no subito partita con il Prato e qui non cè ne per nessuno ricominciano a giocare stupendamente, sempre gli stessi senza nessun cambio.
Finalmene si mangia….poi lunga pausa e ultima partita con i Caimani…anche qui non cè storia…vittoria con ottimo gioco.
Hanno iniziato il torneo in 13 e lo hanno finito in 12….contenti, felici, pieni di lividi, bruciati dal sole……A Loro tutta la stima e l’affetto dei loro allenatori, è stato un grande onore condividere questa stagione insieme alla ns. u12.