La vittoria con bonus promuove le Ringhio ai playoff – Riviera del Brenta 11 – Monza 29 (0-5)

10687960_782006805168977_7523326246136926907_odi Rachele Dell’Oca

La sfida si ripete ancora una volta, le avversarie della finale scudetto hanno ospitato le campionesse d’Italia per  la dodicesima giornata di serie A che ha visto le biancorosse vittoriose sul campo di Mira. Il punteggio quasi identico a quello della finale, ha ribadito ancora una volta la superiorità del Rugby Monza che si è aggiudicata l’incontro con pieno merito e conquistando l’accesso diretto ai playoff. Una bella domenica di rugby.

La partita:le Ringhio non esitano a mettere in chiaro la situazione, passano infatti in vantaggio già al quinto minuto con un’azione decisiva che porta il centro Rochas in meta. Un gioco movimentato e caotico accompagna le squadre fino al ventiduesimo minuto quando, sono ancora le monzesi a segnare punti. Questa volta protagonista é l’ala Magatti che, grazie a una serie di ricicli, schiaccia l’ovale in una posizione molto angolata che compromette la riuscita della trasformazione. Il gioco si fa più teso e, per la troppa frenesia, le Ringhio regalano un’occasione dal conetto per l’apertura Schiavon che non manca la mira. Finisce sul 3 a 12 il primo tempo del match. É scoppiettante anche la ripresa per le nostre che in soli otto minuti si trovano nuovamente oltre i pali. Non si lascia attendere la reazione di Riviera che peró non riesce a raggiungere l’area di meta biancorossa e si deve accontentare dei tre punti dal conetto. Nonostante il clima concitato, l’allenatore Geddo decide per due cambi: Arpano, in mischia, sostituisce Pillotti in seconda linea mentre per i tre quarti Iacopetti lascia il posto in campo a Gai con Panizzuti che passa mediano di mischia. Le venete da una touches, lanciano in meta l’estremo portando il parziale sull’11 a 17. Le situazione si fa piu tesa per le monzesi quando l’arbitro sanziona Arpano con un cartellino giallo per fallo ripetuto. Le Ringhio, nonostante l’inferioritá numerica, danno prova di grande carattere e si impongono con una meta firmata Locatelli. É proprio la terza linea monzese che, a pochi minuti dalla conclusione della partita, è costretta ad abbandonare il campo lasciando così spazio all’ingresso di Calabrese. Determinate a conquistare il bonus le biancorosse aumentano ritmo e intensità del gioco; riescono così a invadere la metà campo avversaria, ed é l’abile piede di Dell’Oca a lanciare Magatti in meta. Nel finale di gara trovano spazio anche gli ingressi di Piccini per Magatti e Barillari per Bettolatti. Finisce cosí la partita con una netta vittoria di 11 a 29 che regala alle Ringhio la certezza matematica di accedere direttamente ai playoff. Inizia ora un lungo periodo di pausa per le monzesi che torneranno in campo a fine marzo contro Torino sul campo di casa.

TABELLINO: 5′ meta Rochas tr. Magatti, 22′ meta Magatti, 38′ c.p. Schiavon, 48′ meta Magatti, 53′ c.p. Schiavon, 62′ meta Silvestri, 67′ meta Locatelli, 77′ Magatti tr. Magatti. FORMAZIONE MONZA: Trilli, Panizzuti, Bollini, Rochas, Magatti (78′ Piccini ), Dell’Oca, Iacopetti (54′ Gai), Gaudino, Locatelli (76′ Calabrese), Arrighetti, Elemi, Pillotti (54′ Arpano), Bettolatti (78′ Barillari), Cammarano, Barazzetta. A disposizione: Lisotti, Severgnini, Panisi. FORMAZIONE RIVIERA DEL BRENTA: Silvestri G., Pavan, Capizzi, Berto, Zampieti, Schiavon, Silvestri M, De Vecchi, Senatore, Nespoli M.C., Trevisan, Pantarotto, Pavan, Ballarini, Nespoli A (73′ Danieli). A disposizione: Gai, Saccon, Raccanello, Zampieri, Raneri, Crosara.