under 18 scala posizioni ma la classifica è compatta

A Parabiago vinto 32-10 (mete 5 a 1)

Inizia meglio il Parabiago che ha più  possesso palla ma non riesce ad avanzare. Poi il Monza incomincia a imporre il suo gioco e costringe il Parabiago a difendere nella sua metà campo, ma è il Parabiago a segnare per primo con un calcio di punizione per fuorigioco, replica subito Monza sempre su punizione e sempre per fuorigioco siamo 3 a 3. Monza si installa nei 22 avversari e all’ultimo minuto del primo tempo marca la prima delle cinque mete con una azione di percussione degli avanti. Primi dieci minuti del 2° tempo con Monza ancora insediata nella meta campo avversaria che segna subito 2 mete. Meta di orgoglio del Parabiago che segna con un maul avanzante da touche ai 5 metri.
Conclude la partita in attacco il Monza segnando altre due mete. Buona la partita sia in fase difensiva che in fase offensiva tenendo conto anche della buona qualità della squadra avversaria.

Monza raggiunge la seconda posiIone con  Asr ed è seguita da 3 squadre a solo 3 punti. Rimane primo Fiumicello. Domenica a Monza servono 5 punti per consolidare la classifica .

In campo  Armellotti, Barbieri, Barletta, Barravecchia, Bertoni, Brembilla, Cantù, Cazzaniga R., Cecchi, Davanzo, De Bellis, D’Ercole, Malandra, Ostoni, Poletti, Radice, Redaelli, Ruocco, Schirone, Vicidomini, Violato Giovanni, Violato Pietro; a disposizione Corti Francesco

Classifica

Fiumicello 26 Asr 23 Monza 23 Brescia 20 BERGAMO 20 Varese 20 Rho 17 Parabiago 16  Amatori 6 Seregno 1